titolo
stella

Federico

Tu eri così piccino pelle chiara, capelli d'orati
come un'angioletto sceso fra
mamma, papà e il tuo amato fratellino
già fin da piccino hai esternato la tua indole fatta
di libertà e amorevole gentilezza d'animo,
sempre hai cercato coccole e carezze da chi ti amava,
dai nonni andavi a prender caramelle sapendo
che mai ti avrebbero detto un no,
i tuoi giochi sparsi per casa
le tue prime parole pronunciate alla tua maniera
i soprannomi che davi e a noi facevano tanto ridere
e non dimenticheremo mai.

Pian piano crescevi, la scuola non è che ti piacesse molto
sicuramente il gioco era meglio per te bambino,
quante volte abbiamo sperimentato sui tuoi capelli
nuovi tagli un pò strani tanto per non essere
come tutti gli altri, certo tu non lo sei mai stato
sei sempre stato speciale,
sei sempre stato Federico e basta
bastava dire Federico e capivamo tutto,
marachelle come tutti i bambini ne hai combinate
ma quante iniziative che a tanti bambini non sarebbero
mai venute in mente no tu non solo le pensavi
ma le mettevi in atto come se fosse una cosa di tutti i giorni.
Sei cresciuto nell'amore della famiglia che tanto
ti ha amato e tu hai amato e di quel bambino
con i capelli dorati è rimasto quel tuo carattere,
sì perchè sei diventato grande che per guardarti negli
occhi bisognava sollevare la testa un bel pò
i tuoi capelli si son scuriti,
ma il tuo animo dolce e amorevole mai cambiò.

Come il prezzemolo dappertutto t'infilavi
ogni cosa ed ogni occasione era buona
ma poi sempre a casa tornavi da mamma e papà,
sciocchezze ne fan tutti e a tutti vengon perdonate
e a te che l'amore viveva dentro ancor di più.
Il tuo posto lo hai sempre tenuto sia nel cuore che
nella vita di tutti quelli che ti han conosciuto,
anzi molte volte facevi per tre perchè la tua
parlantina era infinita, tanto avevi da raccontare
tanto avevi da dire per far partecipi tutti.

Crescendo la vita ha iniziato a farti provare
che ci sono molti dolori da superare ma questo non
ha spezzato la tua voglia di libertà e di vivere.

Troppo presto ci hai lasciato, molte cose avevi ancora
da fare e da vedere, molte reciprocamente da dirci,
ma il destino divino ha scritto così e noi dobbiamo
accettare la sua volontà anche se molto dolorosa.
Ora hai un posto speciale al cospetto del Signore
che ti ha voluto a sè, e noi rimasti qui non possiamo
che essere orgogliosi di quello che sei sempre stato
e che ora nel Regno del Signore sarai un'angelo fra gli angeli.

Ci mancherai tantissimo, ci mancherà il tuo sorriso,
la tua voce la tua risata ci mancherai tu Federico
ma dentro tutti noi continuerai a vivere
PER SEMPRE
Tua Zia Fabrizia
22/01/2009



titolo

stella


Come una colomba bianca voli nel nostro cielo
Come una farfalla ti posi sul nostro cuore
Come una  stella illumini il nostro cammino
Come una piuma sfiori i nostri visi
Con il tuo amore dimori in noi
e a noi rimmarai vicino
consolando il nostro ricordo di te
asciugando le lacrime che verseremo

Volerai in noi
portanto un pò di calore nel nostro cuore
facendoci sentire ancora una volta il tuo profumo
parlerai al nostro cuore

Tu angelo del cielo
sempre ci sarai vicino
ci sorreggerai nei giorni bui
così che un sorriso potremo donarti ancora
02/03/2009 Fabrizia



stella
note

La musica era parte della tua vita
ogni tua nota è scritta sullo spartito della tua vita
per noi colonna sonora della vita
04/03/2009 Fabrizia


titolo
Home ~ Mappa sito

E' vietata la copia o/e anche la riproduzione parziale di quanto si trova in questa pagina
Grafica,creazione e testi by Teneresse



Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido!

Midi - Gli Angeli - Vasco Rossi